LATEST STORIES
Uncategorized
G

Guida per l’importazione di merci nel Regno Unito dal 2021

By / In Uncategorized / February 12, 2024

Guide for importing of goods to the UK from 2021

Come già sai, grandi cambiamenti attendono le aziende di e-commerce che intendono lavorare nel Regno Unito. La prima cosa è la dogana. Per poter effettuare uno sdoganamento al confine del Regno Unito, avrai bisogno di quanto segue:

 

Partita IVA

  • Avrai bisogno di un numero di partita IVA nel Regno Unito se prevedi di immagazzinare merci nel Regno Unito.

Numero EORI

  • Per poter effettuare lo sdoganamento delle tue merci, avrai bisogno dell’EORI GB poiché il tuo EORI UE non copre più il Regno Unito per la dogana.

Conto di differimento doganale

  • Se invii merci nel Regno Unito tramite pacchi, potresti pagare l’IVA alla fine di ogni mese. Per fare ciò, è necessario richiedere un numero di conto di differimento. Dovrai fornire una garanzia per l’ufficio delle imposte del Regno Unito. Il livello di garanzia sarà stabilito dal Waiver Team in base ai tuoi record precedenti. Questo livello indica l’importo massimo dell’IVA differita mensile.

Codici merceologici HS

  • Dovrai capire questo codice per calcolare la tariffa doganale e l’IVA.

Paese di origine

  • Ciò significa dove viene prodotto il prodotto. Alcuni Paesi hanno diritto a dazi e tariffe ridotti. Ad esempio, se vengono prodotti nei Paesi dell’UE e importati nel Regno Unito.

Licenze

  • Per alcuni tipi di merci sarà necessario avere una licenza per poterli importare.

Fattura commerciale

  • Essa mostra il valore doganale della spedizione e tu devi avere questa fattura commerciale per le formalità di importazione. Le esenzioni sui doni.

Se utilizzi un mercato online come Amazon, eBay o qualche altro dei precedenti potrebbe essere coperto dal tuo OMP.

 

Importare

Il tuo marketplace utilizza uno schema di importazione? In questo caso, per beni di basso valore (con un valore inferiore a £ 135) l’OMP sarà considerato fornitore ed emetterà fattura commerciale e tutte le altre formalità. Se il tuo OMP non utilizza lo schema di importazione, il tuo consumatore dovrà pagare l’IVA e gli obblighi all’arrivo, poiché la soglia di £ 22 per l’importazione è stata rimossa.

 

Vendite locali

Se il tuo luogo di stabilimento non è nel Regno Unito, l’OMP avrà diritto all’IVA per tutte le tue vendite B2C locali. Ciò significa che anche se disponi di partita IVA GB, ti verrà richiesto di fatturare al tuo OMP con IVA allo 0% e l’OMP fatturerà al cliente con IVA al 20% o al 5%.