LATEST STORIES
Uncategorized
N

Nuove regole del Regno Unito per i venditori di marketplace

By / In Uncategorized / February 8, 2024

Dal 1° gennaio cambiano le norme fiscali per i venditori Amazon che non hanno sede nel Regno Unito. I marketplace online riscuoteranno e verseranno l’IVA sulle tue vendite nel Regno Unito.

 

È necessario avere una partita IVA?

  • Probabilmente sì. Se importi merci nel Regno Unito e le sottoponi allo sdoganamento, avrai bisogno di un numero di partita IVA per poter rimborsare l’IVA pagata alla dogana.

 

Posso utilizzare il regime forfettario?

  • No, dal 1° gennaio per le vendite in OMP non è più possibile usufruire del regime forfettario.

New UK rules for marketplace sellers

Posso rimborsare l’IVA pagata in dogana?

Poiché hai importato merci con un numero EORI registrato, puoi recuperare questi soldi quando hai il certificato C79. Il certificato C79 è la prova dell’importo IVA pagato in dogana. Esistono due condizioni principali per poter accreditare l’IVA:

  • Hai un documento che prova che è stata pagata l’IVA (C79 o fattura IVA);
  • Beni o servizi sono stati utilizzati per vendite imponibili. Non appena le tue vendite ad Amazon diventano imponibili (aliquote zero), puoi accreditare l’IVA.

 

Posso ottenere un rimborso sul mio conto bancario estero?

No, al momento hai bisogno di una banca con un sort code per ottenere un rimborso dall’ufficio delle imposte del Regno Unito. Devi fornire i dettagli del tuo account all’HM Revenue and Customs (HMRC) prima di inviare una dichiarazione IVA con una somma da rimborsare. Ci auguriamo che questa regola cambi, poiché sempre più società straniere richiederanno il rimborso dell’IVA.

 

Quanto tempo ci vuole per ottenere un rimborso?

Da 10 giorni a 30 giorni.

 

Devo apportare modifiche ad un processo di compilazione sulla piattaforma Lovat?

No, se integri il tuo account Amazon con LOVAT, allora tutte le modifiche saranno disponibili dal 1° febbraio 2021, quando potrai caricare i dati di gennaio. Vedrai nel tuo account l’IVA versata da Amazon e potrai dichiarare tutte le somme.

 

È cambiato qualcosa nelle mie vendite B2B nel Regno Unito?

Non tanto. Poiché il tuo acquirente ha una partita IVA GB valida, devi emettere una fattura IVA con reverse charge e dichiarare queste vendite senza IVA, anche se hai una partita IVA GB.

Per ulteriori informazioni sulla gestione degli obblighi fiscali per i marketplace online, puoi esplorare la nostra pagina API per marketplace online.